tendenze uomo pe 2016
Fashion News

Tendenze Uomo PE 2017 a Pitti Immagine: il panama è di rigore

Ero indeciso se scrivere o meno questo post.
Il problema è di base. Ve ne frega qualcosa di quello che succede a Fortezza da Basso in quel di Firenze ogni sei mesi? Dite la verità, quei salaci commenti sulle tendenze uomo PE 2017 – “tenero ma forte, hi-tech ma vintage” – non generano in voi un moto di ilarità ma anche di irritazione? Come se ci fosse un gruppo di buontemponi che ogni tot decidesse di agghindare gli uomini più o meno come pagliacci a suo sfizio personale.

Però a Pitti Immagine non si può non andare, perché il grande circo ha i suoi appuntamenti fissi e a Firenze si intrecciano i destini del Made in Italy e del fashion System mondiale.

Per cui vi esporrò in modo sintetico il mio personalissimo punto di vista sulle tendenze uomo PE 2017, cercando di filtrare il ridicolo e l’eccessivo dal vero stile per gentiluomini.

Tendenze uomo PE 2017: se non hai un Panama in testa non sei nessuno

Te ne accorgi entrando al Pitti. A ‘sto giro hanno tutti paura dell’insolazione (eppure il tempo non ispira): cappello tropicale sulle ventitré e via, con quel l’aria da Renato Carosone 2.0, barbona d’ordinanza e occhialetti scuri, a ribadire l’ispirazione retró, con un proliferare di giacchette strette e pantaloni con l’acqua in casa.
Il complesso suona abbastanza folcloristico, al limite del ridicolo.

SPORTSWEAR, LA TENDENZA È BEACH BOYS

Poi non dite che non ve l’avevo detto: le aziende del Padiglione Cavaniglia e in generale dello sportswear si sono buttate tutte sul surf anni 60 /70, con un proliferare di longboards e stampe a fiori, ispirazione college (Franklin And Marshall è al suo apogeo), con omaggi allo sport retró in generale, tipo Superga e Adriano Panatta o l’onnipresente Mohamed Alì, collezioni come Scalpers e Fusalp che sembrano uscite da Big Wednesday.

Vedi anche: Il look estate 2016? Beach Boys Style naturalmente!

Tendenze Uomo PE 2017

Tendenze Uomo PE 2017

Onnipresenti le biciclette, ormai un trend consolidato, con Daniel Wellington che ne fa un gadget pubblicitario, Woolrich un oggetto cult con una collaborazione con Deus e Cigno che le espone come gioielli nel suo luminoso stand.

Tendenze Uomo PE 2017
Intrigante l’ispirazione di Bramante che abbina le sue polo al Calcio In Costume, molto local, molto “fiorentino “ma supportato da una fotografia superba.

Tendenze Uomo PE 2017

Per i più giovani, c’é ancora tanto skate, come da WESC o da Pony, in abbinamento alle classiche slip on o ai bermudoni d’ordinanza.

E IL CLASSICO? TROPICAL VINTAGE!

Beh, anche qui non è che ci sia molto di nuovo per le tendenze uomo PE 2017. Potranno cambiare i dettagli ma il mood sembra rimanere costante, quel sapore vintage, legato ad un parallelo che passa dalla Jamaica a Capri, da Palermo a Miami, collegato strettamente al concetto di artigianalità e Made in Italy. Che, obiettivamente, ha reso il nostro stile vincente nel mondo, anche se all’estero, nonostante tutto, a dettare legge è ancora il formale più rigoroso, tipo Canali per intenderci.

Tendenze Uomo PE 2017

Però Tagliatore ha uno collezione vistosa ma chic. Paoloni, Angelo Nardelli, Cantarelli fanno a gara ad abbinare tessuti dall’aria stropicciata e fantasie macro o microchecks dal sapore neoclassico.
Tutto molto bello ma anche molto già visto.

New entry sfiziosa giCapri, ‘a giacchett’e Capri, che gioca sul filo della nostalgia e della tradizione sartoriale partenopea, tipo Marinella che ormai ha consolidato la sua collezione di jeans e accessori, con un bello stile complessivo.
Bellissimi e colorati, al solito, gli stand di Gallo e Altea, inconfondibili nel loro stile personale.

Tendenze Uomo PE 2017

E IL DENIM?

Niente di particolare anche su questo fronte: prevalgono lavaggi vintage, strappi e tagli tendenzialmente semplici, 5 tasche, risvolti…

Molto belli i pantaloni di BerWich

LE SCARPE? Ci vediamo alla prossima puntata, stay tuned…

Tendenze Uomo PE 2017 a Pitti Immagine: il panama è di rigore
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top