scarpe uomo
Fashion News

Dove comprare un bel paio di scarpe da uomo

La mia mamma mi diceva che un gentiluomo si distingueva da quello che si metteva ai piedi. Scopriamo quindi insieme dove comprare un bel paio di scarpe da uomo.

Il gentiluomo lo puoi infiocchettare come un principino, ma il villan rifatto casca sempre sulle scarpe: o sono delle ciofeche o sono abbinate in maniera imbarazzante. Dal che si deduce che il giovin signore che vuole dare di se’ la miglior immagine non può prescindere dalle calzature. Affrontiamo il problema delle scarpe da uomo formale, cioè da ufficio, da lavoro o da cerimonia.

Scarpe da uomo per l’ufficio

scarpe-da-uomo-per-ufficio-2-237x300Molto fa il dress code di riferimento. Cioè, per una società anglosassone o giapponese, le scarpe da uomo possono essere di diverse sfumature , ma nere. Un po’ triste ma è così. Altrimenti noi Italiani ci distinguiamo da come abbiniamo diverse sfumature di marrone e, a volte, di burgundy, con gli abiti grigi o blu, gessati e non. La modelleria non consente molti svolazzi, si sa, ma oggi una bella doppia fibbia o fibbietta fa la sua porca figura. Comunque con una bella francesina con la puntina dritta non si sbaglia mai.

scarpe da uomoPer le forme, direi che attualmente un po’ più sfilate si combinano meglio con le linee asciutte di pantaloni e giacche. Mi raccomando, niente siluri lucidi o scamosciati, con patacche dorate, che fanno tanto trafficante balcanico! Naturalmente le care vecchie forme all’ inglese non tramontano mai e sono rassicuranti come un plaid e una tazza di Earl Grey.

Il dandy del terzo millennio sarà anche capace di ostentare un bel paio di brogue della Tricker’s sotto un pantalone slim: a lui tutto e’ concesso.

Scarpe da uomo per le serate impegnative

Sempre meglio il nero, sempre meglio lisce, ma il perfetto gentiluomo sa come sdrammatizzarle con un calzino civettuolo. Ricordatevi: scarpe da smoking solo con lo smoking e prendetele di vernice solo se pensate di avere la personalità giusta per portarle (nella maggior parte dei casi , la vedo dura…) Conoscevo un tale che portava stivali da moto sotto il tight: ecco, forse un tantino sopra le righe… E i mocassini? Io non li amo , però devo riconoscere che nella stagione più calda hanno il loro perché. Prediligo quelli Italiani, tipo Fratelli Rossetti, magari con le nappine o un bel morsetto alla Gucci, di un colore scuro, anche scamosciato testa di moro, per esempio. Anche se non li considero un archetipo di virilità, ma questa è una mia forma mentis un po’ distorta.

Dove andiamo a comprare questi splendori?

Se cercate il massimo, suggerisco Iliprandi in Brera, il tempio della scarpa inglese da sempre. Volete qualcosa di più esclusivo? Un salto nella bottega di madame Berluti e sentirete cantare gli angeli. Poi fatevi un giro su barbanerashoes.net, e’ molto istruttivo. Vabbè, Umberto, dovevi mica darci due dritte per la crisi? Giusto, la crisi…beh cominciamo dalle cose facili. A Milano in via Belfiore ci sono Belfiore e Cardinale che da anni scarpe da uomo classichesmerciano un prodotto con un rapporto qualità prezzo decisamente interessante, sotto i duecento euro. A Parabiago e dintorni ci sono diversi outlet dei quali disquisisco a parte, che garantiscono degli acquisti interessanti per rapporto qualità/prezzo.All’outlet center di Serravalle ci sono parecchie opportunità di risparmio, anche di qualità eccezionale.

Però ricordatevi: le scarpe da uomo formali sono un investimento, se le trattate bene durano, quindi conviene spendere un po’ di più ma portare a casa qualcosa di bello.
Siamo o non siamo distinguished gentlemen?

Dove comprare un bel paio di scarpe da uomo
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top