come rifarsi il guardaroba
Fashion News

Come rifarsi il guardaroba spendendo…poco

Come rifarsi il guardaroba spendendo solo….1500 euro? Hai detto poco…

Sì, lo so, 1500 euro non sono cucuzze, ma un guardaroba come si deve è un must per ogni gentiluomo che voglia affacciarsi nel mondo civilizzato…se poi considerate quanto spendiamo generalmente per un’automobile, che non ci portiamo certo addosso tutto il giorno, vedete bene che la spesa ci sta tutta.

Intendiamoci, sto parlando di un guardaroba minimale, utilizzabile per tutte le stagioni, che però consenta al giovane esordiente di muoversi con disinvoltura nella vita e nel business.

In pratica, come ti trasformo il ruspante universitario in un affidabile e fascinoso manager.

Premetto che parto dal presupposto che calze, mutande et similia siano già nel vostro guardaroba…no? Ma da dove esattamente provenite?

Giacca/Abito

completo bluAllora, cominciamo dal capospalla, cioè la giacca, la divisa del businessman.

Qui abbiamo due opzioni: o andiamo su due abiti interi oppure (opzione b da me preferita) optiamo per un gentleman’s suit completo, meglio tre pezzi, chessò, un gessato fresco di lana base grigia o blu, che completeremo con due giacche (tre o due bottoni), una blu sicuramente, l’altra di una fantasia non vistosa, magari mélange, oppure un bel Prince of Wales, base marrone.

Prezzi: ok, no panic, oltre al sempiterno Boggi, da visitarsi nei saldi, consiglio il factory outlet di Nervesa, in via Sirtori 26 a Milano, oltre che gli outlet di Brooks Brothers nei principali outlet center d’Italia: classe ed eleganza a secchiate e risparmio assicurato: da Nervesa opzione A (2 abiti) 680 , opzione B ( un abito e 2 giacche), 100 euro in più .

Pantaloni

pantaloniPoi servono almeno tre paia di pantaloni, consiglierei dei classici cinque tasche di cotone un po’ pesante buoni per tutte le temperature, di due sfumature di beige, oppure uno beige e uno grigio, insomma neutri.

Se non vi piacciono quelli di Nervesa, potete trovarne di bellini negli outlet della Dockers o della Avirex, oppure nei negozi Seitasche: diciamo che con un po’ di attenzione state dentro ai duecento euro con una qualità più che buona, che si ripagherà nel tempo.

Camicie

camicie uomoCapitolo camicie: stiamo parlando di budget, quindi scordatevi il custom made. Visto che ve ne servono almeno cinque (bianche, azzurre o a quadrettini neutri) da Nervesa 3  per 99 euro, da  Camicissima credo 4, oppure le  stilosissime ..B.D.Baggies. E’ fondamentale che siano di un bel cotone e che si chiuda il colletto per la cravatta.

Anche qui ce la caviamo con centocinquanta euretti.

Scarpe

scarpe uomo Il rimanente investitelo nelle scarpe… Sapete che io sono un vero feticista: ve ne servono almeno 2 paia. Nel dubbio prendetele marroni scure e stringate, con l’aggiunta di un bel paio di stivaletti fondo gomma, magari in camoscio, per la stagione invernale, o, se lavorate a Palermo, di un paio di mocassini leggeri per il grande caldo.

Consiglio? A Milano Vergelio ha una bella offerta con la sua Private Label, oppure provate nel l’outlet di Rossetti a Parabiago o in quello di Moreschi sempre negli outlet center, alla peggio negli outlet di Clarks o da Riccardo Banfi a Parabiago .

Se vi capita di passare per le Marche, dalle parti di Macerata ci sono un’infinità di outlet per tutte le tasche con un elevato standard qualitativo.

Forse abbiamo anche i soldi per un paio di cravatte, che lascio al vostro buon gusto, tanto a me piacciono solo Marinella, Hermes e Altea…

Come rifarsi il guardaroba spendendo…poco
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top